No Banner to display

Print Friendly, PDF & Email

Con ecobonus si intendono tutte quelle agevolazioni previste dallo Stato e concesse ai proprietari di immobili che decidono di effettuare lavori volti alla riqualificazione energetica sia di singoli appartamenti/edifici che di interi condomini.

Quali sono i lavori inclusi nelle detrazioni?

  • I lavori volti al miglioramento termico dell’edificio, quindi coibentazioni, sostituzione di finestre e infissi
  • installazione di pannelli solari (fonti rinnovabili)
  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale
  • interventi di domotica, ovvero l’installazione di dispositivi multimediali per il controllo degli impianti (elettrico o gas) da remoto, unica necessità è avere una buona connessione internet, scegli su Selectra.net la più veloce, efficiente e adatta alle tue esigenze.

Entriamo nel dettaglio:

Detrazione al 50% applicabile per i seguenti interventi:

  • interventi relativi alla sostituzione di finestre comprensive d’infissi
  • applicazione di schermature solari
  • installazione di caldaia a condensazione
  • installazione di caldaie a biomassa

Detrazione ecobonus 65% per i seguenti interventi:

  • interventi di coibentazione dell’involucro
  • installazione di pompa di calore
  • installazione di sistemi di building automation (interventi di domotica)
  • installazione di scaldacqua a pompa di calore
  • installazione di collettori solari per produzione di acqua calda

Detrazione ecobonus al 70% o 75% per i seguenti interventi:

  • interventi condominiali con limite di spesa di 40.000 euro moltiplicato per il numero di unità immobiliari che compongono l’edificio. Attenzione: qualora gli stessi interventi vengano realizzati in edifici appartenenti alle zone sismiche e hanno bisogno di lavori per la riduzione del rischio sismico, è prevista una detrazione dell’80%.

Fino a quando posso usufruire di questo Bonus?
E’ un bonus valido per i lavori svolti dal 1° luglio 2020 e fino alla fine del 2021.
E’ un aiuto per l’ambiente?
Sfruttare l’opportunità di questi incentivi Statali non solo consentirà di risparmiare sui costi delle realizzazioni dei lavori e sulle spese future delle bollette, ma anche di aiutare l’ambiente. Una casa/un edificio o meglio ancora un condomino, con un’elevata qualificazione energetica e quindi privo di sprechi energetici, risulta un reale beneficio per l’ambiente.

Che si approfitti delle detrazioni o no, è importante essere responsabili e consapevoli dei propri consumi e scegliere una tariffa luce e una offerta gas conveniente e green. Puoi confrontare le tariffe su Luce-gas.it

Come avviene la detrazione?

C’è la possibilità di scegliere tra le seguenti opzioni:

  • avere direttamente uno sconto in fattura da parte del fornitore.
  • trasformare la detrazione in un credito di imposta (da recuperare in 5 anni in rate di pari importo)
  • cedere ad altri soggetti il credito fiscale maturato con i lavori (la detrazione recuperata in 5 anni), i soggetti possono essere banche, assicurazioni o ad un altro intermediario finanziario, oppure alla stessa impresa che ha realizzato i lavori che, a sua volta, sarà libera di cederlo a una banca o ad altri intermediari finanziari.
Share Button